PISTA CICLABILE CASALPUSTERLENGO

Progettazione esecutiva relativa alla variante di Casalpusterlengo ed eliminazione del passaggio a livello sulla S.P. ex S.S. 234 – S.S. 9 “Via Emilia”.

Nell’ambito della progettazione stradale, si sono resi necessari interventi di ricucitura del tessuto ciclopedonale esistente, vista la collocazione del tracciato e la sua intersezione con la viabilità dei centri abitati del lodigiano. Il focus progettuale ha riguardato anche la realizzazione di elementi che permettessero connessione territoriale e la fruibilità dei percorsi ciclopedonali esistenti con il nuovo sistema viario di progetto, secondo le linee guida del PTCP lodigiano.
Sono stati, quindi, progettati tre attraversamenti ciclabili: uno parallelo alla SP 141 costituito da passerella prefabbricata in legno, uno in sottopasso lungo la strada vicinale per Somaglia ed uno esterno all’asse principale per il superamento del colatore Brembiolo.
La collocazione infrastrutturale strategica, il grande potenziale naturalistico e ambientale, e proprio i due maggiori corsi d’acqua, fiume Po e fiume Adda, fanno del Lodigiano un territorio vocato alla fruizione turistica di tipo naturalistico e ambientale. La rete ciclabile che oggi nel Lodigiano è una splendida realtà, ha potuto così svilupparsi e riconnettersi nelle sue parti seguendo la pianificazione della rete internazionale Eurovelo.

Anno: 2017

Committente: Anas S.p.A.