NODO FERROSTRADALE DI CASALECCHIO DI RENO – STRALCIO NORD

Progettazione Esecutiva delle opere stradali relative alla variante plano-altimetrica della S.S. 64 prevista nel nodo di Casalecchio di Reno. La realizzazione dell’infrastruttura stradale è prevista in due appalti distinti: il primo denominato “Stralcio Nord” che prevede la realizzazione di una parte del tracciato di variante e il tratto funzionale di allaccio alla rete stradale esistente, mentre il secondo appalto denominato “Stralcio Sud” che costituisce il completamento della variante.

Il progetto complessivo di variante alla S.S.64 presenta uno sviluppo di circa 4 km e collega l’attuale raccordo autostradale (che attualmente si innesta sulla rotatoria a nord dell’abitato di Casalecchio) con il tratto di nuova S.S.64 “Porrettana”, recentemente completato nell’ambito dei lavori di ampliamento alla 3° corsia dell’autostrada A1.

Il tracciato in progetto ha inizio, sul raccordo per la tangenziale, prosegue verso sud il tracciato si affianca alla linea
ferroviaria esistente ed in corrispondenza della rotatoria esistente di Piazza Biagi  prosegue in galleria su nuova sede.
L’asse si mantiene in galleria ed affiancato alla sede ferroviaria esistente per circa 1,2 Km e, in corrispondenza del quartiere Faianello, risale portandosi dapprima in trincea e successivamente in rilevato dopo aver superato con un ponte il Rio dei Gamberi. A sud dello scavalco del torrente hanno inizio le rampe dello svincolo di Faianello in progetto.

 

 

Anno: 2018

 

Committente: Anas S.p.A..